sabato 30 maggio 2009

Piccoli cazzari crescono.

Qualche giorno fa mio figlio N., maschio alfa di anni 3, parlava con un pingue bambino di anni 7, quasi 8, e la conversazione è scivolata pericolosamente sulle CònsoldiVideoGhèim.

Il settenne badava a dire che ebbe la PleiStèsciònUno, aveva avuto la PleiStèsciònDue e che ora usa invornirsi allegramente con la PleìStèsciònTre.
Conosco la famiglia, il tutto è falso.

N. ha guardato il mare, poco sopra la linea dell'orizzonte, per poi dichiarare:
"Io ho la Play Station 29."
Il Pingue, virando il colorito dall'adriatico rosso acceso al preoccupante viola stizzito, ha urlato che la PleiStèsciònVentinove non esiste affatto.
N. ha mantenuto tono di voce e direzione dello sguardo:
"Io ce l'ho."

Amo quel piccolo terrorista.

4 commenti:

  1. Aggiungo solo questo: prima di andar via dalla spiaggia, una bambina di circa 10 anni mi si è avvicinata: "Scusiiii?" "Siii?" "Io sto andando via, può salutare Nikki da parte mia?"
    Oh signur
    "Certo cara, presenterò senz'altro"
    Firmato: la madre di Nikki(che dentro rotolava e fuori ha semplicemente sorriso)

    RispondiElimina
  2. Nikki? ...uno si scervella per trovare un nome degno e... Va beh, vai N., sciupafemmine...

    RispondiElimina
  3. ma cosa gli fa alle donne?

    RispondiElimina
  4. Non lo so, c'è chi ce l'ha e chi non ce l'ha.
    Lui ce l'ha. Come la Play Station 29.

    RispondiElimina