lunedì 27 settembre 2010

Miglior Post Sbornia 2010

Un post di servizio.

Allora, abbiam preso su in quattro e siamo andati tutti trotterellando in questo paese su un lagone, dove sembra siano soliti incontrarsi annuamente quelli che scrivono le robe nei blog dopo che per tutto un anno han spalmato la loro fantasia e passione tra dita e tastiere (o quel che è).
Durante il viaggio, mi son sentito come se fossimo gli Smashing Pumpkins, perchè tutti e quattro abbiamo le nostre specialità, ma son diverse (e poi, avevamo quello glabro, quello coi capelli lunghi e pure la bassista bona, oltre me).
Il paese sul lagone è ordinatissimo e civilissimo e io pensavo "Meno male che non son mai dovuto andare a vivere in un posto così palesemente più a modo di me."
Siamo arrivati in tempo per salutare degli amici, per conoscere delle persone amici di amici e per dire svariati "Ah! Ma tu sei..." e viceversa.

Io dovevo sembrare molto accaldato; perchè avevo una giacca blu, di velluto a costine, pensavo sarebbe stato freddo, e perchè mi son portato una pesante borsa di pelle, con libri e cose, e forse ero un po' rosso per tutte le conoscenze e le riconoscenze.
Io dovevo sembrare molto accaldato e probabilmente un po' disidratato, perchè hanno iniziato tutti a darmi da bere.
Prima c'è stato un aperitivone collettivo che son finiti i bicchieri prima della roba da bere, allora mi ricordo che una donna bionda che avevo conosciuto da poco forse era riuscita a ottenere un bicchiere e allora le ho detto tipo "chiedine due per favore, che sei donna e sei bionda" e lei non li otteneva tutti e due, allora ne ha presi due usati da altri, e ci siam fatti riempire quelli, e io pensavo "mi piace come ragiona questa qui".
Poi dovevo sembrar disidratato anche all'aperitivo dopo, lì vicino, perchè mi offrivano da bere.
Mi sa che anche se mi son tolto la giacca, poi, al ristorante, mi sa che sembravo accaldato, perchè ci han offerto altre cose da bere.

Noi comunque s'era andati nel paese sul lagone anche e soprattutto come moderatori di Spinoza, che poi s'è vinto Miglior Blog italiano 2010, Miglior Blog Collettivo e, con "Celere alla celere", Miglior Post. (ah, yeah)
"Celere alla celere" l'ho scritto io; non il post, lì sono un sacco gli autori, il titolo. Mi ricordo che ho avuto molto gusto perchè c'era qui il cantante chitarrista degli Smashing Pumpkins che ha scritto una battuta e che poi, di quel quel post, il titolo e la battuta del cantante chitarrista degli Smashing Pumpkins sono stati citati il giorno dopo al TG3.

Insomma, dopo le montagne russe tra le gradazioni alcooliche, ci troviamo in questo posto bello, la sera, dove premiano le robe di blog e io sto telefonando a un'amica per dirle succede questo e succede quello e succede pure che in quel momento "Celere alla celere" viene premiato come Miglior Post dell'Anno e la gente applaude e uno di quelli che in Spinoza han veramente voce in capitolo mi piglia e tira sul palco per la premiazione.

Io salgo sul palco che sto ancora salutando al telefono e mi sento un po' come avrebbe dovuto sentirsi Berlusconi quando lo aspettava la
Merkel ma lui era al telefono -dice- con Erdogan, tanto che il signore che mi passa il microfono mi dice sottovoce "con calma, eh" e io mi ricordo che sono su un palco e penso "magari".
Poi guardo davanti a me e non vedo niente perchè ho delle luci forti in faccia, forse un po' della prima fila con uno coi jeans che mi guarda, quindi sto zitto.
Forse, troppo.

Poi inizio a parlare e ringrazio e ricordo che Spinoza è Spinoza grazie a Stark e Eio, alla gente che ci scrive e molto anche grazie agli Alfieri, che chiedo di citare al
cantante chitarrista degli Smashing Pumpkins, che è molto schivo ma che -vuoi che nelle montagne russe tra gradazioni c'era pure lui e vuoi l'appoggio morale che mi voleva dare- son riuscito a far venire sul palco.

Poi mi chiedono di "Celere alla celere" e io dico che il bello di scrivere su Spinoza è che te fai nascere queste pataccate nel tuo salotto, che ridi e pensi e ti diverti, poi le condividi con altri che ridono e pensano e si divertono e poi magari può succedere che grazie a queste cose con cui ridi e pensi e ti diverti e che condividi, il giorno dopo ti trovi al telegiornale e termino con una cosa tipo "anche se spiegata così, sembra che parlo della marijuana fatta in casa".

Non mi ricordo molto molto, però quello coi jeans in prima fila ride e pure gli altri, riringraziamo e ci applaudono, scendo dal palco e qualcuno che ho piacere mi abbracci mi abbraccia e una ragazza mi dice "sei stato bravo, comunque."




La prima e unica foto dalla nascita di SegnoDisegnO




15 commenti:

  1. "Meno male che non son mai dovuto andare a vivere in un posto così palesemente più a modo di me.". L'ho pensato anche io :D Grande Van :D

    RispondiElimina
  2. Ah, comunque era Angela Merkel, non la regina :)

    RispondiElimina
  3. (son signori postumi, Gas, signori postumi)

    RispondiElimina
  4. Ah, è così il Macchianera? Fico.

    RispondiElimina
  5. Ma vacca boia te scrivi bene.
    (e poi mi son commossa che mi hai citato, ecco)
    Blondeinside

    RispondiElimina
  6. posso permettere solo a voi di darmi del billy corgan. fondamentalmente dentro mi sento ancora jimi hendrix

    RispondiElimina
  7. quoto la Blonde che se sapevo che scrivevi così bene ti venivo a leggere prima e non ti facevo amico solo perché sei un bel gnocco e sei sposato con una bella gnocca che questo fa punti andare in giro coi bei gnocchi. ;-)

    RispondiElimina
  8. stavomeglioquandostavopeggio27 settembre 2010 17:28

    congratulation elegantation!maaa quindi se ho capito bene tu saresti il tipo butterato, anonimo e tossico degli smashing?

    RispondiElimina
  9. oi! ciao Alessandro Clemente. Ho preso la laurea in serena gandhi io questo weekend.

    RispondiElimina
  10. Fai venire voglia di esserci stato. Nel posto sul lago, dico, mica sul palco. Forse anche nel salotto di casa tua.

    Ma magari in tua assenza. E con tutta quell'erba già lì, ecco.

    RispondiElimina
  11. @ Sciuscia: yeah.
    @ Blondeinside: grazie, benvenuta su SegnoDisegnO, direi che la citazione te la meritavi tutta, oh.
    @ Ale: non abuserò di corganate.
    @ sid: grazie, sulla signora hai ragione, su me occhio che poi ci credo, eh.
    @smqst: sì, il batterico, quello 'gnuranto.
    @ Silas: Il posto è bello, il mio salotto è meglio. Che erba? Era un'analogia! (firulì firulàaaaahhhh)

    RispondiElimina
  12. Eccheccavolo sono arrivata tardi...

    RispondiElimina
  13. Sono d'accordo con la signora bionda. Scrivi proprio bene. Ti auguro lo stesso anche da sobrio.
    Sono d'accordo con la signora bionda, ma non farti illusioni, su di me.

    RispondiElimina